Navigare Facile

La Stampa Tessile del Passato

Antichi Metodi di Stampa su Tessuto

La stampa dei tessuti č un particolare sistema di tintura applicato solo su determinate parti del tessuto cosė da realizzare effetti di colore o disegni; le sue origini sono antichissime e solo con l'andare del tempo le tecniche si sono modernizzate cosė da velocizzare la stampa e da permettere lavori un tempo impensabili.

Un tempo sul tessuto si faceva depositare un po' di colorante ma in modo tale che non si possa espandere sulle parti che non devono essere stampate. Il colorante aveva una forma pastosa e conteneva un addensante che le forniva la consistenza voluta impedendogli di essere eccessivamente secco e di danneggiare le fibre del tessuto.

I vecchi metodi di stampa sul tessuto prevedevano la stampa a cilindri per la quale il colore era depositato sul tessuto attraverso organi di rilievo che riproducevano in negativo il disegno da imprimere. Il tutto era possibile tramite un tamburo sul quale si faceva aderire il tessuto su cui stampare, e i cilindri stampatori.

La stampa a quadro prevedeva la lavorazione del tessuto su lunghi tavoli su cui far scorrere il tessuto; al di sopra erano posizionati i cosiddetti quadri il cui numero corrispondeva a quello dei colori del disegno desiderato: essi erano fatti abbassare a scatti direttamente sul tessuto che scorreva sotto di loro per ottenere la decorazione o il disegno voluto.

In seguito a entrambe le operazioni si faceva vaporizzare il tessuto cosė da fissare il colore appena depositato. Infine si faceva lavare e stirare.

Dove