Annunci di Lavoro

La Stampa su Tessuti

Stampa su Tessuti

Il tessuto è costituito da strati sottili di prodotti tessili intrecciati tra loro e può variare in aspetto, spessore e compattezza; i tessuti possono essere semplici (formati da due soli elementi ossia da una trama e un ordito) oppure composti che annoverano una vasta gamma di intrecci e tipologie dato che per fabbricarli servono più serie di orditi e di trame.

Esistono anche i tessuti derivati formati da un'unica trama e un solo ordito ma con un intreccio derivato da una delle tre armature principali. L'arte tessile risale a tempi ormai antichissimi ma la sua più ampia diffusione appartiene all'epoca della industrializzazione quando la produzione di tessuti toccò livelli altissimi.

Furono messi in commercio svariati tipi di tessuti, delle tipologie e delle decorazioni più variegate a seconda delle esigenze della società contemporanea. E' così che prese piega la diffusione di stampe e di decorazioni sui tessuti applicando colori su pezze di tessuto per dare vita a disegni ben definiti.

Si cominciò dunque a parlare di stampa tessile per la quale i coloranti penetravano nelle fibre tessili, fissandosi in esse, così da decorare i tessuti. E il lavaggio non comprometteva in alcun modo le stampe.

Nel diciassettesimo secolo, infatti, i Francesi riuscirono a importare coloranti capaci di resistere all'acqua e approfondirono le conoscenze legate alla produzione di stampe lavabili; contemporaneamente fu aperto in Inghilterra il primo laboratorio di stampa su tessuti dal quale presero spunto tutti gli altri al punto che questa tecnica, allora innovativa, ebbe larga diffusione in buona parte dei Paesi europei.

Dove